UMEBOSHI, UN FRUTTO DALLE MOLTE PROPRIETA’

Le umeboshi non sono delle prugne, ma delle albicocche che crescono in Cina ed in Giappone anche allo stato selvaggio. Mentre in Cina le umeboshi erano conosciute principalmente per le loro proprietà antipiretiche, astringenti e benefiche per lo stomaco, utilizzate limitatamente a scopi medici, in Giappone, oltre a questo, divennero ingredienti della cucina tradizionale. I frutti vengono raccolti a metà … Continua a leggere

GLI 8 CAMBIAMENTI PLANETARI CHE STANNO MODIFICANDO LA TERRA

Il 2011 che volge al termine ci ha abituati ad una serie di eventi che hanno scosso la nostra comune percezione del pianeta. Abbiamo imparato a conoscere la Natura attraverso i suoi mille modi di manifestarsi e ci siamo resi conto di quanto sia fondamentale rispettarla. La terra, inoltre, ci ha tenuti spesso con il fiato sospeso attraverso una serie indefinita … Continua a leggere

GLI UFO ESISTONO MA IL COVER UP FA MOLTO BENE IL SUO LAVORO..FINO A QUANDO?

ASCOLTATE ATTENTAMENTE DAL MINUTO 2:47 COSA DICE MASSIMO GRAMELLINI RELATIVAMENTE AD UNA IMPORTANTE NOTIZIA DEL CAPO DEL KGB MAI DIFFUSA…..

L’ISLANDA RISOLVE LA CRISI MA I MEDIA NON NE PARLANO

SCOPERTA DEI SCIENZIATI RUSSI-LE PAROLE E LE FREQUENZE POSSONO INFLUENZARE E RIPROGRAMMARE IL DNA

Il DNA umano è un Internet biologico, superiore, sotto molti aspetti, a quello artificiale. La più recente ricerca scientifica russa spiega, direttamente o indirettamente, fenomeni quali la chiaroveggenza, l’intuizione, gli atti spontanei ed a distanza di cura, l’auto-guarigione, le tecniche di affermazione, la luce o aure insolite intorno alle persone (concretamente, dei maestri spirituali), l’influenza della mente sui modelli climatici … Continua a leggere

METTETELA TUTTI COME IMMAGINE DEL PROFILO DI FACEBOOK

  https://www.facebook.com/home.php#!/events/246130168784559/   SE VUOI PROTESTARE CONTRO LA FOLLIA DI GREEN HILL IMPOSTA L’IMMAGINE DEL TUO PROFILO DI FACEBOOK CON QUESTA FOTO.

NASA scopre nuovo pianeta, “Kepler 22-B”: potrebbe ospitare la vita

Il telescopio della NASA, Kepler, ha rilevato l’esistenza di un pianeta “gemello” della Terra ribattezzato Kepler 22-B ed avente una temperatura media di circa 22 gradi e la possibile presenza di oceani. Unico intoppo, a questo pianeta che dunque potenzialmente è idoneo ad ospitare la vita, la distanza. Kepler 22-B dista infatti circa 600 anni luce dal nostro sistema solare. … Continua a leggere